Home » Ottica » Lenti a contatto

Lenti a contatto

A ogni occhio la giusta considerazione...


Una serie di test preapplicativi, che vanno dalla topografia corneale, alla biomicroscopia,
all' esame lacrimale, ci aiuta a scegliere la lente più adatta alle vostre esigenze, ma sopratutto
l' individuazione di un sistema personalizzato che soddisfi le vostre necessità.
E' nostro interesse che possiate godere delle lenti a contatto in tutta sicurezza, per questo vi proponiamo una serie di controlli presso il nostro centro, che assicurano  il perfetto andamento della vostra applicazione.
 - Ottica Scipi Faenza

Alcuni tipologie di lenti utilizzate. -  Johnson & johnson: Acuvue, Oasys, Moist, True Eyes.   Cooper Vision: Proclear, Biofinity.  Ciba Vision: Focus Daylies.  Bausch & Lomb: Pure Vision.  Sauflon: Clarity . Oxolens: Oxygen, Bioelite, Oxo Bio One Day, Oxo Sil-H, Oxolens Jal, Oxolens Ep. TS: tutte le tipologie di lenti morbide e semirigide, comprese quelle per presbiopia, ortocheratologia, astigmatismi elevati e cheratocono.

Ortocheratologia

L' ortocheratologia è una tecnica per la correzione dei difetti visivi che ne provoca la riduzione mediante l' uso notturno di lenti a contatto RGP (rigide gas-permeabili).  Le lenti per ortocheratologia presentano una particolare geometria detta "inversa", che permette loro di esercitare una pressione sulla superficie corneale, modificandone leggermente la curvatura e rendendo l' occhio meno miope, astigmatico o ipermetrope.
Si indossano la sera prima di coricarsi e dopo la rimozione, che avviene al mattino successivo, il portatore mantiene la visione nitida per tutta la giornata, senza indossare occhiali.
E' un metodo di correzione non invasivo, reversibile e che non presenta maggiori rischi rispetto a un normale porto di lenti morbide o semirigide.